Ufficio legale e procedure concorsuali

Attività ufficio legale

 

L’ufficio legale della società può essere attivato sia per la richiesta di collaborazione interna sia per la gestioni dei contenziosi:

  • RICHIESTA DI COLLABORAZIONE INTERNA : i singoli uffici o direttamente la direzione di PGE possono chiedere all’ufficio legale di approfondire determinate tematiche, di fornire pareri sull’interpretazione di norme o procedure, di collaborare nella predisposizione di articolate risposte da fornire ai contribuenti o a terzi in generale stante la complessità delle istanze presentate.

  • GESTIONE DEI CONTENZIOSI : i singoli atti giudiziari che vengono notificati (per posta o con consegna diretta allo sportello) alla società vengono protocollati e trasmessi dal front office alla segreteria di direzione. Successivamente la segreteria di direzione consegna  gli stessi per competenza all’ufficio legale che si occuperà della gestione della pratica.

 

A questo punto l’ufficio legale esaminato l’atto decide (congiuntamente alla Direzione/Presidenza) se occuparsi direttamente del contenzioso oppure se affidare la difesa a professionisti legali esterni a PGE. Nel primo caso la difesa  giudiziale viene svolta interamente dall’ufficio.

 

Nel secondo caso viene individuato (nel pieno rispetto dei vincoli selettivi imposti dalla normativa vigente in materia) il professionista esterno al quale affidare la difesa tecnica, che per professionalità ed esperienza specifica maturata soddisfi il profilo richiesto.

Procedure concorsuali.

 

Tipologie:

  • Fallimento

  • Concordato preventivo

  • Liquidazione coatta amministrativa

  • Amministrazione straordinaria

  • Composizione della crisi da sovra indebitamento

  • Ricorsi per Dichiarazione di fallimento

 

Parma Gestione Entrate S.p.A., giunge a conoscenza delle procedure tramite:

  • Comunicazione alla PEC societaria da parte del Commissario Giudiziale / Curatore Fallimentare / Liquidatore

  • Comunicazione da parte del Comune Parma

  • Consultazione quotidiana degli specifici Portali internet http://www.fallimentiparma.com/ http://www.portalecreditori.it

  • Verifica c/o C.C.I.A.A. dello stato delle società per ogni notificazione restituita dal servizio di notificazione con la dicitura “Procedura concorsuale”

 

L’Ufficio legale e p.c. provvede a dare formale notizia, tramite comunicazione mail, ai responsabili delle diverse entrate di PGE (ICI, IMU, TASI, ICP, DPA, COSAP, VCDS, Oneri, ed ogni ulteriore altra).

 

Giunte le risposte dei diversi uffici, in caso positivo, l’Ufficio legale e p.c. procede alla redazione dell’atto (Dichiarazione di credito / Insinuazione al passivo).

 

In base al Regolamento Generale delle Entrate Comunali del Comune Parma, Art. 24 - Limiti di esenzione per attività di liquidazione, accertamento, riscossione coattiva e rimborsi. c. 6 “Non si procede all’istanza per l’ammissione del credito al passivo fallimentare, qualora il credito vantato dal Comune non superi € 154,94”.

 

L’incaricato procede alla lavorazione per valore importi delle singole procedure.

 

L’incaricato, mensilmente, provvede ad aggiornare il Responsabile dell’ufficio legale e p.c. inviandogli mail informativa, con allegato file .xls, contenente elenco procedure dell’anno in corso, specificando tributi ed importi.

     

La Dichiarazione di Credito / Insinuazione al passivo, successivamente a visto del Responsabile dell’ufficio legale e p.c., viene consegnata in Amministrazione ed in Direzione per la sottoscrizione da parte del Presidente di PGE ed inviata tramite la PEC dell’ufficio legale e p.c. (legale.concorsuali-pge@pec.it) alla apposita PEC della procedura in lavorazione.

 

L’incaricato provvede, successivamente, a verificare che l’importo di PGE descritto nel “Progetto di stato passivo”, inviato dalla procedura all’ufficio legale e p.c., corrisponda al credito effettivo richiesto.

In caso di difformità, l’incaricato procede a domandarne motivazione alla procedura, e laddove la risposta appaia ingiustificata, PGE trasmette la pratica al proprio professionista incaricato per lo studio delle correlate “Osservazioni”, successivamente inviate dall’ufficio legale e p.c. alla procedura nei modi e nei tempi previsti dalla vigente normativa.     

 

Si precisa che PGE procede, come sopra precisato, nei casi di credito derivante da propri atti.

 

Per informazioni o assistenza contattaci telefonicamente al numero 0521 035911 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

© 2018 Parma Gestione Entrate S.p.A. - P.I. 02388260347 - L.go Torello de Strada n. 15/A - 43121 PARMA - Tutti i diritti riservati.